Il popolare Twitch-streamer Shroud ha ricevuto un ban di 30 giorni su PUBG per aver giocato insieme ad un ovvio cheater

By Marcello Ruina, mercoledì, 11 luglio 2018 17:16 GMT

Shroud, uno degli streamer di PUBG più famosi, ha ricevuto una bella punizione per essersi volontariamente divertito insieme ad un hacker.

Tempo fa, il noto Twitch-streamer Shroud, stava giocando a PlayerUnknown’s Battlegrounds come di consueto, quando ad un certo punto, gli si è parato davanti un giocatore in possesso di abilità non convenzionali, come quello di far volare le auto e attraversare i muri. Si trattava, senza ombra di dubbio, di un cheater.

“Fortunatamente”, il giocatore furbetto era un fan di Shroud e si era offerto di condurlo alla zona sicura e di donargli degli oggetti potenti. Shroud ha accettato in quanto, credeva, sarebbe stato qualcosa di divertente da mostrare in streaming. In seguito, grazie al cheater che era in grado di vedere attraverso i muri, Shroud è riuscito anche ad eliminare qualche avversario.

Lo streamer era ben conscio di essere a rischio ban, sia per aver fatto coppia in una partita in solitaria, sia per aver approfittato di un hacker, ma l’ha comunque fatto “per il suo pubblico”.

Com’era prevedibile, Shroud ha ricevuto un ban di 30 giorni, durante il quale non potrà più giocare a PUBG (anche se nessuno gli potrà impedire di fare un nuovo account).

Bisogna sottolineare come Shroud sia, insieme a Dr. Disrespect, l’unico web influencer che può vantare una loot box a suo nome dentro il gioco, cosa che gli garantisce una percentuale nelle vendite. Nonostante questa relazione così intima con il gioco e gli sviluppatori, davanti a certe infrazioni non sono stati adoperati i guanti di velluto.

Certo, magari davanti ad una “persona comune”, la punizione sarebbe stata più pesante. Tuttavia, anche un ban di un mese non va preso tanto alla leggera.

Cosa ne pensate? Secondo voi un ban di 30 giorni è una punizione giusta, esagerata, oppure ridicola, tenendo in considerazione il crimine e il colpevole?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com