Denuvo cade nuovamente, questa volta è il turno di Dragon Ball FighterZ

By Giovanni Panzano, mercoledì, 11 luglio 2018 15:20 GMT

Il tanto odiato DRM è stato di nuovo bypassato, questa volta in Dragon Ball FighterZ, il picchiaduro 2D ad opera di Arc System Works.

Dopo un periodo relativamente lungo in cui Denuvo è riuscito a tenere duro, i pirati tornano in azione con Dragon Ball FighterZ e qualche altro titolo.

Dragon Ball FighterZ

Negli ultimi giorni, infatti, sono diversi i titoli protetti da Denuvo ad essere stati piratati e messi a disposizione di tutti in rete. Oltre al picchiaduro con Goku e compagni troviamo anche Injustice 2.

In entrambi i casi Denuvo è riuscito a proteggere i titoli per un bel po’, salvaguardando almeno le vendite per i primi mesi dall’uscita. Injustice 2 è infatti uscito nel maggio 2017, mentre Dragon Ball FighterZ, più recente, lo scorso gennaio.

Tra i titoli di prossima uscita che implementeranno Denuvo troviamo anche Shenmue I & II HD, Yakuza Zero, Yakuza Kiwami e Monster Hunter: World.

Fonte.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com