Rainbow Six Siege: sono in arrivo nuovi sistemi anti-cheat

By Giovanni Panzano, lunedì, 9 luglio 2018 15:29 GMT

Ubisoft sta per implementare nuove misure di sicurezza per combattere i cheater di Tom Clancy’s Rainbow Six Siege.

Rainbow Six Siege è ormai uno dei titoli competitivi più popolari del momento e, per questo, i suoi server sono popolati da cheater.

Dopo aver contrastato duramente i giocatori offensivi, questa volta Ubisoft reagirà duramente anche contro gli hacker. Non solo infatti è stato trovato un fix ad un recente cheat, ma nelle prossime settimane vi sarà una nuova ondata di ban.

Tra le vittime del ban non ci saranno solo gli utilizzatori di questi trucchi, ma anche i giocatori che hanno giocato nella stessa squadra per trarne vantaggio (ovviamente non quelli capitati in partita per puro caso). L’azienda francese ha anche dichiarato che il numero di ban sarà di circa 600 utenti.

Per limitare il numero di malintenzionati online, in futuro potrebbe essere necessario abilitare la verifica in 2 passaggi sul proprio account per sbloccare l’accesso alla modalità competitiva.

Potete leggere maggiori informazioni a riguardo sul sito ufficiale del gioco.

Sapevate che per via di un particolare glitch l’operatore di difesa Tachanka è diventato una vera e propria furia? L’estate inoltre è arrivata anche nello sparatutto Ubisoft grazie ad una nuova serie di oggetti per la personalizzazione disponibili per un periodo di tempo limitato.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com