Il prossimo titolo di successo non sarà un clone di Fortnite, parola del CEO di Take-Two

By Giuseppe Carrabba, domenica, 8 luglio 2018 11:59 GMT

Strauss Zelnick, il CEO di Take-Two, continua a fare dichiarazioni sulle visioni distanti da quelle della sua compagnia, Fortnite su tutte.

Che cosa avrà detto il buon Zelnick su Fortnite ai microfoni di GameDaily? Scopriamolo subito.

Fortnite

“Non possiamo pensare che i giocatori siano appassionati solo di battle royale. Se ti impegni a clonare questa meccanica, potresti pensare di uscire sul mercato entro tre anni. Buona fortuna a te. Non pensi che in questo lasso di tempo potrebbe nascere una nuova hit? Perché io credo di si.”

“Per la nostra visione, la battle royale dovrebbe comunque spingere sull’intrattenimento dei giocatori e non sulle rendite ulteriori. Se avessi voluto possedere Fortnite? Si, ma siccome non è nostro è inutile pensare che avremmo dovuto possederlo”.

“Se trasformassimo un nostro titolo in una triste e diluita copia di Fortnite, vi assicuro che fallirebbe.”

Che cosa ne pensate delle sue dichiarazioni?

Nel frattempo, mancano pochi mesi all’uscita di sua maestà Red Dead Redemption 2.

Fonte.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com