Monetizzare con Red Dead Redemption 2 non è in cima alle priorità del CEO di Take-Two

By Giuseppe Carrabba, sabato, 7 luglio 2018 10:38 GMT

Strauss Zelnick, CEO di Take-Two, ha ancora molti dubbi sulla validità dei giochi come servizio: Red Dead Redemption 2 non avrà la monetizzazione come focus.

Rockstar Games e Take-Two hanno le idee ben chiare quando si parla di Red Dead Redemption 2.

Red Dead Redemption 2

Nonostante AC Odyssey e Anthem saranno dei “giochi come servizio”, Zelnick non vuole procedere in questa direzione con il sequel dell’acclamato Western Game.

“Non siamo interessati ai giochi come servizio in quel senso. Vogliamo mantenere i giocatori attratti dai nostri giochi, dargli moltissima qualità. I profitti e le rendite seguiranno naturalmente.”

“Non c’è ragione di credere che i giocatori abbiano perso interesse nei titoli single player se il single player è ben presentato. Perché creare servizi a pagamento se i servizi non sono ben fatti?”

“Vogliamo mantenere alto il coinvolgimento del giocatore dopo l’uscita iniziale. Questo rimane un obiettivo. In ogni caso, puoi farlo solo se l’esperienza di base è grande. In caso contrario, i giocatori non vorrebbero più saperne.”

Che cosa ne pensate delle sue parole?

Red Dead 2 vedrà la luce il 26 ottobre su PS4, Xbox One e PC.

Fonte: gameindustry.biz

 

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com