Sony interrompe il silenzio stampa sul cross-play con una promessa: “Stiamo valutando diverse possibilità”

By Marcello Ruina, mercoledì, 27 giugno 2018 16:58 GMT

Sony ha finalmente commentato sulla spinosa questione del cross-play e la loro risposta nasconde un barlume di speranza.

Durante la conferenza Gamelab in Spagna, Shawn Layden, presidente e CEO di Sony Interactive Entertainment America, insieme al responsabile dell’architettura di PS4, Mark Cerny, hanno discusso della storia e dei successi di Playstation. Approfittando della presenza di questi membri illustri di Sony, qualche giornalista ne ha approfittato per chiedere spiegazioni sulla questione cross-play, argomento veramente spinoso di questi giorni.

Come sapete, infatti, Sony è l’unica piattaforma, fra tutte quelle disponibili sul mercato, dove non è possibile giocare in cross-play con Switch e Xbox One. Si tratta di un problema fortemente sentito dai giocatori, specialmente con molti titoli popolari, come Fortnite e Rocket League. Qualche tempo fa, un ex responsabile di Sony aveva dichiarato che la ragione principale per negare il cross-play erano i soldi e che la compagnia non voleva che gli utenti giocassero con un gioco acquistato su una piattaforma diversa da Playstation.

PlayStation

Interrogati sulla questione, i due dirigenti Sony non si sono rifugiati dietro un no comment e hanno potuto rilasciare una brevissima dichiarazione ufficiale:

Stiamo ascoltando. Stiamo valutando diverse possibilità. Potete immaginare che le circostanze intorno alla questione affliggono più di un semplice gioco. Sono sicuro che troveremo una soluzione che sarà compresa e accettata dalla nostra comunità e che, allo stesso tempo, potrà essere in linea con il nostro business.“.

Parole che, ovviamente, non confermano e non negano la possibilità di avere un giorno il cross-play abilitato. Tuttavia, si tratta di una dichiarazione che ci lascia ben sperare, non credete?

Voi che ne dite?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com