Anche i moderatori del subreddit di Battlefield V si sono stancati delle discussioni sull’accuratezza storica del titolo

By Marcello Ruina, venerdì, 15 giugno 2018 16:56 GMT

Quando si arriva anche a fingersi uno storico per lamentarsi delle donne nel subreddit di Battlefield V, è evidente che si è superato ogni limite.

Crediamo sia appurato che Electronic Arts si aspettava un minimo di ritorsione per aver implementato le donne nelle battaglie della Seconda Guerra Mondiale di Battlefield V. Tuttavia, ormai si è praticamente raggiunto il limite della sopportazione.

I crociati della coerenza storica in rete, specialmente nel subreddit di Battlefield V, sono talmente vocali e assennati che hanno ormai soffocato tutte le altre discussioni inerenti al titolo. Quando un utente, autodichiaratosi uno studioso di storia, ha ammesso di aver inventato tutto solo per avere l’attenzione di EA, i moderatori del forum Reddit dedicato a Battlefield hanno detto basta.

Battlefield V

A partire da oggi, è presente una nuova regola all’interno del subreddit: “Non è più consentito lamentarsi dell’accuratezza storica: è un gioco, non un libro di storia. La violazione avrà conseguenze. Odiateci quanto volete, ma ne abbiamo abbastanza di tutto questo. La questione è stata discussa in un milione di topic. Gli admin possono gestirla solo fino ad un certo punto. Abbiamo finito di perdere il nostro tempo con queste discussioni.“.

Naturalmente, sono partiti immediatamente gli inni alla censura, ma i moderatori stessi hanno risposto, dichiarando che le critiche a Battlefield V saranno sempre consentite. Tuttavia, la questione delle donne nel gioco è ormai diventata letteralmente impossibile da gestire in modo civile. Pertanto, si è deciso di bloccare esclusivamente le discussioni riguardanti quel punto.

Cosa ne pensate? Secondo voi hanno fatto bene a mettere un paletto? Oppure la discussione si sposterà semplicemente in altri luoghi?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com