Il capo di Eidos Montreal, studio di sviluppo di Tomb Raider, ha etichettato le animazioni di The Last of Us Part 2 come “fake”

By Claudia Marchetto, mercoledì, 13 giugno 2018 22:30 GMT

David Anfossi, capo di Eidos Montreal ha dichiarato in un tweet di risposta che le animazioni di The Last of Us Part 2 sono false.

The Last of Us Part 2 è stato svelato  ieri notte durante la conferenza E3 di Sony e la risposta è stata ampiamente positiva. Sfortunatamente però una persona non è stata della stessa idea. E non è un utente qualunque, bensì David Anfossi, il capo di Eidos Montreal, lo studio di sviluppo di Tomb Raider.

The Last of Us Part 2

Anfossi ha risposto ad un commento su Twitter dichiarando che le animazioni di The Last of Us 2 sono dei fake. Non è del tutto chiaro se questo fosse inteso come scherzo amichevole o no, ma Anfossi ha cancellato il tweet poco dopo.

Ma su internet non scompare niente del tutto e Anfossi dovrebbe saperlo. Uno screenshot della conversazione è stato salvato da un membro di Naughty Dog, Jonathan Cooper, a cui probabilmente non è andata giù.

Da parte sua, Anfossi si è immediatamente scusato.

Salve fan di Naughty Dog. Vi prego, non siate così duri con me, è stata solo una brutta parola da una persona che parla francese. Sono sempre stato un fan di The Last of Us ed Uncharted. Ho giocato a questi titoli e il secondo capitolo è nella lista. Mi spiace per questa situazione“.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com