Phil Spencer di Xbox dice la sua sulle recenti acquisizioni: “Era un investimento che dovevamo fare

By Antonio Izzo, martedì, 12 giugno 2018 13:21 GMT

Il boss di Xbox parla delle recenti acquisizioni

Microsoft ha senza dubbio stupito tutti durante la sua conferenza all’E3 2018, quando ha annunciato l’acquisizione di 4 differenti studi indipendenti (Ninja Theory, Playground Games, Undead Labs, Compulsion Games) e l’apertura di uno del tutto nuovo (The Initiative).

Durante l’ultimo episodio di Inside Xbox, il boss Phil Spencer ha detto la sua sull’argomento: “Si tratta di studi con i quali abbiamo instaurato relazioni molto tempo addietro. Abbiamo investito su di loro per farli esprimere il pieno potenziale di cui dispongono. Penso a Ninja Theory, con cui abbiamo lavorato sulla prima Xbox con Kung Fu Chaos; Playground Games, con cui abbiamo creato Forza Horizon, ora vuole provare cose nuove. E poi c’è Darrel Gallagher, che ha lavorato a Tomb Raider. Ha voluto creare un nuovo studio (The Initiative) e noi abbiamo detto sì. È una cosa che dovevamo fare”.

Ha poi aggiunto: “Siamo sempre aperti alla possibilità di espandere i nostri studi first party, teniamo sempre gli occhi aperti. Molte di queste acquisizioni non sono avvenute nello stesso momento. Siamo stati fortunati nel mantenere le notizie segrete, cosa che non sempre accade, il che ci ha consentito di sorprendere i fan. Sappiamo che investire nei first party, sia in nuovi progetti che per espandere quelli già esistenti, è importante”.

Cosa ne pensate delle parole di Spencer? Credete che Microsoft abbia compiuto una buona mossa acquisendo quegli studi? Diteci la vostra nei commenti!

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com