Pokémon GO: Niantic sta monitorando i giocatori che utilizzano strumenti illegali per ottenere Pokémon

By Claudia Marchetto, venerdì, 1 giugno 2018 12:14 GMT

L’obiettivo di Niantic è di offrire un ambiente sano ed equo per tutti coloro che giocano a Pokémon GO.

Niantic ha annunciato di voler usare il pugno di ferro verso quei giocatori che utilizzano programmi illegali per ottenere le creature in Pokémon GO. Alcuni giocatori infatti hanno già notato che tra le loro collezioni vi sono alcuni mostriciattoli che non possono essere più utilizzati.

niantic

Un tweet dell’account giapponese del gioco ha dichiarato che verranno prese misure severe contro chi influenzerà in modo negativo il gameplay. In particolare questo monito è indirizzato verso chi usa app di terze parti per ottenere illegalmente Pokémon.

A quanto pare la misura che sta utilizzando Niantic è quella di rimuovere tutte le creature “illegali”. Come potete vedere nel tweet di risposta di seguito, i Pokémon rimangono nelle loro posizioni originali, ma sono sostituiti da una riga diagonale rossa. Le creature contrassegnate da questa linea non saranno più utilizzabili.

Sicuramente i giocatori troveranno altri modi per ottenere senza alcun sforzo questi Pokémon, ma Niantic assicura che sta facendo il suo meglio per creare un ambiente di gioco sano ed equo.

Rimanendo in tema: sapete che Let’s go Pikachu e Let’s go Eevee saranno giocabili online senza l’abbonamento a Nintendo Switch Online?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com