Bambino rischia di cadere dal balcone, ma il padre è troppo impegnato con Pokémon GO per accorgersene

By Claudia Marchetto, giovedì, 31 maggio 2018 10:36 GMT

Il bambino che è stato salvato da un migrante era sul balcone perché il padre, assentatosi per giocare a Pokémon GO, si era dimenticato la finestra aperta.

A volte i supereroi esistono anche nella vita reale ed è grazie a Mamadou Gassama che il piccolo salvato in extremis proprio dal migrante potrà raccontare le gesta del suo salvatore. Per chi non avesse sentito la notizia, il ventiduenne maliano, non appena ha visto il bambino in pericolo aggrappato alla balconata, non ha perso un secondo ed è andato a salvarlo.

bambino

Gassama ha ricevuto onorificenze dal Presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron che gli ha offerto la cittadinanza ed un posto all’interno dei Vigili del Fuoco.

Ma in tutto questo, il padre del bimbo dov’era? Ebbene, si è scoperto che il padre, che avrebbe dovuto prendersi cura di lui, non era in casa. Dopo aver dimenticato la finestra aperta, il padre era uscito per fare delle compere. Putroppo però ha tardato a tornare a casa perché ne ha approfittato per giocare a Pokémon GO.

Ora il padre rischia due anni di carcere per non aver adeguatamente badato al figlio. Fortunatamente per il bambino (e anche per il papà) Gassama ha deciso di rischiare la sua vita, trasformando una potenziale tragedia in una favola a lieto fine.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com