Overwatch: in arrivo un nerf per la Tempesta di Frecce di Hanzo

By Stefano Paglia, mercoledì, 16 maggio 2018 08:56 GMT

Primo nerf per l’Hanzo 2.00 di Overwatch

Il nuovo Hanzo ha dato un bello scossone all’attuale meta di Overwatch, passando dall’essere uno dei DPS meno utilizzati e amati del gioco a uno dei più forti. Forse anche troppo. Ecco perché Blizzard a breve depotenzierà la sua nuova abilità Tempesta di Frecce.

Ad annunciarlo è stato il lead designer degli eroi Geoff Goodman sui forum di Overwatch. Nello specifico le frecce scagliate da Hanzo durante l’attivazione di questa abilità infliggeranno 70 punti danno, contro gli 80 di prima.

Oltre a diminuire sensibilmente l’output di danno massimo, questo cambiamento farà si che personaggi come Tracer o D.Va fuori dal mech non muoiano con una sola freccia se colpiti alla testa.

Overwatch Hanzo

Abbiamo testato alcuni nerf internamente e abbiamo deciso di apportare un cambiamento per la prossima patch. Ridurremo il danno per freccia da 80 a 70, il che non solo eviterà di uccidere con un colpo solo gli eroi con 200 HP (con danno potenziato da Mercy o la Ultra di Orisa), ma anche gli eroi da 150 punti vita come Tracer e D.Va fuori dal mech.“, ha affermato Goodman.

L’abilità sarà comunque molto forte nel complesso, ma questo cambiamento aiuterà a mitigare l’elemento più frustante del combattere contro Hanzo. Introdurremo questa modifica nel PTR presto.

Un altro cambiamento chiesto a gran voce dalla community è quello di rivedere il tempo necessario per la generazione dell’Assalto del Drago di Hanzo. Tuttavia, secondo Goodman, già depotenziando i danni della Tempesta di Frecce l’utilizzo di questa Ultra sarà decisamente meno frequente. In ogni caso il team di Overwatch continuerà a monitorare la situazione ed apporterà altri cambiamenti all’eroe se necessario.

La prossima settimana prenderà via l’evento Anniversario, che vedrà l’introduzione di nuove skin, una modalità Deathmatch competitiva e la nuova mappa Petra.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com