Centinaia di giocatori di Fortnite hanno chiamato la “Epic Games” sbagliata per lamentarsi

By Stefano Paglia, martedì, 15 maggio 2018 09:15 GMT

Questa è la bizzarra storia di Epic Loot Games, azienda specializzata in giochi da tavolo che, pur non avendo nulla a che fare con Fortnite, riceve centinaia di telefonate dalla sua community

Centinaia di giocatori nelle ultime settimane hanno telefonato al servizio clienti di Epic Games per lamentarsi di Fortnite. Peccato però che hanno contattato la “Epic Games” sbagliata.

Questa è la bizzarra storia di un piccolo negozio di giochi da tavolo in Ohio la cui sfortuna è quella di chiamarsi Epic Loot Games, un nome fin troppo simile a quello della software house di Fortnite.

Come riportato da Kotaku, Epic Games offre supporto ai clienti esclusivamente via email, senza nessun “numero verde” da poter chiamare. Questo significa che, chi non è a conoscenza di questo dettaglio e cerca il numero di telefono dell’azienda su Google, si ritrova a chiamare Epic Loot Games e a parlare con il suo proprietario, Hunter Davies.

Fortnite epic games

Ora considerando che Fortnite è giocato da milioni di giocatori in tutto il mondo, pensate a quante telefonate ha dovuto rispondere il povero Davies. Non vorremmo essere nei suoi panni.

Ci sono così tante telefonate. Scherzi, giocatori arrabbiati e bambini che non capiscono perché il servizio di assistenza non ha un numero di telefono di contatto.“, ha affermato Davies a Kotaku. “Abbiamo iniziato spiegando che deveono utilizzare il sito ufficiale perché non possono contattare assolutamente nessuno per telefono.

Le telefonate a Epic Loot Games sono aumentate dall’apparizione del rapper Drake in una livestream di Fortnite, per un totale di 130. Ovviamente tra queste, ci sono anche casi particolari.

Un ragazzino molto arrabbiato ha chiamato perché affermava che sua mamma lo stava portando da un consulente per via dei suoi problemi con la rabbia. Lanciava controller e insultava gli altri giocatori. Penso sia stato bannato. Voleva che noi rimediassimo al fatto che lui dovesse andare da un consulente. Ho provato a fargli capire che noi eravamo un’azienda non affiliata a Fortnite, ma a lui non interessava o era davvero convinto di aver chiamato il servizio di assistenza ufficiale.“.

Nonostante la frustrazione nel ricevere così tante chiamate, Davies ha aggiunto che Epic Loot Games non ha alcuna intenzione di cambiare il suo nome. Infatti, il suo business si è da poco esteso con l’apertura di altri due centri, stringendo forti legami con la community di appassionati ai giochi da tavolo.

Sapevate che sono state svelate le nuove ricompense di Twitch per i giocatori di Fortnite?

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com