Corsair si schiera con i videogiocatori: basta abusi sulle GPU per le criptovalute

By Pablo Bernocchi, sabato, 31 marzo 2018 15:02 GMT

Corsair ha deciso di prendere una posizione ufficialissima nel drammatico attuale mercato delle schede video falcidiato dalla piaga delle criptovalute, perché come si diceva in quel film vittime lo siamo tutti.

Corsair

Proprio qualche giorno fa il CEO di Nvidia ha rimarcato ancora le difficoltà dell’attuale mercato delle schede video per PC. Qualcosa però potrebbe cambiare a breve.

La nota azienda che produce componentistica per PC, Corsair, ha lanciato una campagna a difesa delle schede video che, negli ultimi mesi, vengono utilizzate più per minare le criptovalute, come i bitcoin, invece di essere spremute per bene facendo gli immancabili benchmark invece che giocare ai videogiochi, come da migliore tradizione del PC master race.

E pazienza se invece di ricordarci della immortale sentenza ma ci gira Crysis ora le indifese e incolpevoli schede video vengono accatastate in una batteria come fossero polli di un allevamento intensivo e costrette al lavoro extra fino alla consunzione mortale.

Corsari ha anche lanciato l’hastag  #GPURESCUE che noi non possiamo che segnalarvi.

Ecco il filmato realizzato da Corsair, buona visione.

Naturalmente avete capito che si tratta del primo dei pesci d’aprile vero?

Il prezzo di questa scheda video però non è uno scherzo, anche se è quasi accettabile.

Fonte PC Gamer.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com