Twitch licenzia una trentina di dipendenti a seguito di una ristrutturazione interna

By Marcello Ruina, venerdì, 30 marzo 2018 16:58 GMT

Twitch pianifica la propria crescita futura, ma alcuni dipendenti verranno lasciati a casa.

 

Cattive notizie per alcuni dipendenti di Twitch. Sembra infatti che il colosso dell’intrattenimento streaming abbia licenziato un numero considerevole di lavoratori, a seguito di una ristrutturazione interna dei propri dipartimenti.

Twitch non ha voluto confermare i licenziamenti, ma alcune voci molto vicine alla compagnia confermerebbero i tagli. Secondo queste testimonianze anonime, sarebbero circa trenta i dipendenti lasciati a casa.

Incalzata da Polygon, la compagnia ha successivamente rilasciato questa dichiarazione:

Twitch

Dopo i grandi numeri ottenuti nel 2017, Twitch continuerà a crescere e ad avanzare, grazie a storie di successo come la Overwatch League e gli stream popolari di Fortnite. Per mantenere questo momentum, abbiamo pianificato una strategia di crescita aggressiva per il 2018, con il quale aumentare la nostra forza-lavoro del 30%. Anche se stiamo conducendo delle ristrutturazioni interne ai nostri team, il nostro obiettivo è quello di dare priorità alle aree più importanti per la nostra community.“.

Cosa ne pensate?

A proposito, sapevate che lo streamer Ninja, popolare grazie ai suoi video di Fortnite, ha chiesto scusa dopo aver usato un insulto razzista?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com