L’attrice Lindsay Lohan ha perso il ricorso contro i creatori di GTA V

By Claudia Marchetto, venerdì, 30 marzo 2018 10:17 GMT

Continua l’Odissea tra Lindsay Lohan e Grand Theft Auto V.

La Corte d’Appello dello Stato di New York ha respinto un ricorso presentato dagli avvocati di Lindsay Lohan contro la società capogruppo Take-Two che ha creato GTA V.

La Lohan nel 2013 aveva fatto già causa al publisher, accusandolo di aver sfruttato illecitamente la sua immagine proponendo nel gioco la trasposizione grafica di un suo scatto, ovviamente senza il suo permesso e senza corrisponderle alcunché.

Lindsay Lohan

A quel tempo, Rockstar aveva liquidato il tutto dichiarando “vuole solo attirare l’attenzione“, ma gli avvocati dell’attrice hanno esteso in seguito la denuncia iniziale.

A marzo del 2016 un giudice di New York ha permesso al caso di continuare ad andare avanti, ma a settembre l’attrice ha perso definitivamente la causa. Gli avvocati tuttavia hanno deciso di fare ricorso.

Con il voto di 6-0, ieri la Corte d’Appello ha stabilito che la rappresentazione non ha niente a che fare con la Lohan.

La sentenza afferma che quest’immagine artistica rappresenta solamente lo stereotipo dell’aspetto e personalità di una giovane donna moderna. Pare quindi che non avrebbe proprio nulla a che fare con l’attrice.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com