Fortnite: lo streamer Ninja ha chiesto scusa dopo aver usato un insulto razzista su Twitch

By Claudia Marchetto, venerdì, 30 marzo 2018 12:54 GMT

“E’ il mio canale e tocca a me creare contenuti validi” ha dichiarato Ninja.

Pochi giorni fa lo streamer Tyler “Ninja” Blevins, famoso per aver giocato in cooperativa con il rapper Drake a Fortnite, è stato protagonista di un’infelice uscita.

Ninja

Durante una diretta streaming il giocatore ha usato un insulto razzista inserito all’interno di una canzone rap.

Blevins ha in seguito twittato delle scuse, dopo che le agenzie stampa hanno iniziato a parlare del suo comportamento. Lo streamer ha dichiarato che, sebbene sia stato solo un malinteso, si sente in dovere di chiedere scusa alla comunità.

Anche se sono convinto che tutto questo è un malinteso, riconosco che sia una mia responsabilità non lasciare mai che ci sia questo tipo di incomprensioni. Mi scuso con chiunque si sia sentito ferito perché è una cosa che non voglio assolutamente fare. Giuro che non c’era nessun intento malvagio, ma ancora una volta mi scuso se ho offeso qualcuno“.

Attualmente Twitch non ha ancora commentato l’accaduto e non ha preso nessun tipo di provvedimenti.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com