Nintendo dice la sua sulle dock non ufficiali di Switch che danneggiano la console

By Giovanni Panzano, giovedì, 29 marzo 2018 15:57 GMT

Nintendo risponde finalmente alle numerose lamentele sulle dock di terze parti e sulle Switch brickate dopo l’ultimo aggiornamento.

Mentre l’ultimo aggiornamento di Nintendo Switch continua a mietere vittime tra i possessori di dock di terze parti, arriva finalmente una risposta ufficiale della grande N.

Ecco la dichiarazione in questione:

“I prodotti e gli accessori privi di licenza ufficiale Nintendo non rispettano i nostri standard qualitativi. Questi potrebbero quindi non essere pienamente compatibili con i nostri dispositivi e creare problemi con i giochi, con le console Nintendo Switch e gli altri accessori ufficiali.”

Insomma, se siete tra i possessori di una dock non ufficiale che ha danneggiato la porta USB-C della console o peggio, secondo Nintendo la colpa è vostra. Nel frattempo Nyko, azienda produttrice di accessori, sta provvedendo non solo a riparare le console a proprie spese, ma a cercare una soluzione al problema.

Il fastidio maggiore in questi casi va ben oltre la semplice rottura della console, poiché non avrete alcun modo di recuperare i vostri salvataggi.

Vi ricordiamo inoltre che è disponibile il firmware 5.0.1 per la console Nintendo, che non introduce grandi novità.

Fonte.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com