La versione mobile di PlayerUnknown’s Battlegrounds è seriamente minacciata dall’utilizzo di emulatori per PC

By Claudia Marchetto, giovedì, 29 marzo 2018 12:46 GMT

Sembra che le cose per PlayerUnknown’s Battlegrounds su mobile non vadano per il verso giusto.

I fan della versione mobile di PlayerUnknown’s Battlegrounds stanno notando che alcuni giocatori sono significativamente migliorati nel gioco e non è solo una questione di pratica.

Ci sono infatti molti modi per migliorare l’esperienza di gioco, spesso utilizzando strumenti non propriamente leali. Uno di questi è Chromebook, che permette di sincronizzare tramite Bluetooth i propri dispositivi mobile su PC, in modo da utilizzare mouse e tastiera.

Sebbene molti siti abbiano vietato agli utenti di utilizzare questo tipo di escamotage, l’egoismo che accomuna gli esseri umani sembra aver preso il sopravvento. Molti giocatori sono stati contenti di poter giocare a PUBG gratuitamente, ma ora si stanno pentendo a causa del grosso divario esistente grazie a questa pratica.

PlayerUnknown

Tuttavia il problema non sarà facilmente risolvibile; molto spesso le persone non sono in grado di rifiutare questo tipo di vantaggi nei giochi competitivi. La speranza è che gli sviluppatori riescano a trovare una soluzione velocemente in modo da arginare il problema e far sì che le persone non smettano di giocare a causa della frustrazione.

A proposito: sapevate che Sea of Thieves ha omaggiato PUBG con un simpatico Easter Egg?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com