Rovio, lo sviluppatore di Angry Birds, ha proposto un taglio di stipendio per due membri del consiglio di amministrazione

By Claudia Marchetto, martedì, 27 marzo 2018 13:13 GMT

Le performance deludenti di Rovio spingono a rivedere gli stipendi del CEO e del vice presidente.

La società finlandese di giochi Rovio sta pianificando di tagliare lo stipendio di due membri del consiglio di amministrazione dopo il susseguirsi di nuovi fallimenti finanziari.

Reuters riferisce che lo sviluppatore Rovio, meglio conosciuto per aver creato Angry Birds, propone di tagliare la paga sia per Kaj Hed, il proprietario e vice presidente della compagnia, sia per il CEO Mika Ihamuotila.

Hed vedrà i suoi guadagni mensili scendere da 10.000 a  7.500 euro. Nel frattempo, la paga di Ihamuotila scenderà a  9.500, dagli iniziali 12.000 euro. Altri membri del consiglio di amministrazione manterranno la loro retribuzione di 5.000 euro al mese.

Rovio

Il prezzo delle azioni dello studio finlandese è crollato sulla scia dei suoi risultati e la società è stata costretta a chiudere il suo studio di Londra dopo appena un anno di attività. Ad esacerbare le cose sono state le dimissioni di Wilhelm Taht, che è uscito dall’azienda per motivi personali.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com