Blizzard introduce una feature in Overwatch per evitare i compagni di squadra sgraditi

By Marcello Ruina, domenica, 25 marzo 2018 15:00 GMT

Griefer? Mic-spam? Hanzo Main? Presto in Overwatch potremo evitarli come la peste!

Overwatch è un titolo giocato in tutto il mondo. Sfortunatamente, quanto un gioco possiede una user base così ampia, è inevitabile avere a che fare con persone poco inclini al gioco di squadra, oppure semplicemente fastidiose.

Naturalmente, una delle soluzioni più ovvie sarebbe segnalarli agli sviluppatori, i quali, dopo aver accertato le colpe dell’accusato, emetteranno la punizione più giusta, sia essa una sospensione o un ban. Tuttavia, stiamo parlando di una soluzione che potrebbe richiedere anche qualche giorno. Come fare per evitare che questi individui ci rovinino l’esperienza sul momento?

Nella giornata di oggi, Blizzard ha annunciato l’arrivo di una nuova feature, attualmente in fase di testing, chiamata “Evita come compagni“.

Come funziona? Molto semplicemente, ora sarà possibile segnalare, nel menù di gioco, fino a 2 giocatori per volta con il nuovo flag “Evita come compagni“. In questo modo, l’utente selezionato non verrà mai più assegnato alla vostra squadra, per un periodo di 7 giorni. Scaduto quel periodo, il giocatore “bandito” potrà apparire di nuovo nel vostro team (ma potrete sempre emettere un altro ordine restrittivo).

Gli sviluppatori sottolineano che la funzione “Evita come compagni” vale solo per allontanare l’utente selezionato dalla vostra squadra e che egli potrà comunque apparire in quella avversaria.

Cosa ne pensate? Secondo voi si tratta di una feature interessante? Oppure, considerando la quantità di giocatori presenti in Overwatch, le probabilità di finire nuovamente nello stesso team di un utente indesiderato, sono talmente esigue da non necessitare un’opzione del genere?

A proposito, sapevate che lo sceneggiatore capo di Overwatch ha raccontato un sacco di aneddoti su Brigitte?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com