Per un nuovo Dragon Age bisognerà aspettare più tempo del previsto a causa delle ristrutturaziona interna di Bioware

By Antonio Izzo, venerdì, 23 marzo 2018 14:26 GMT

Bioware non navigava in buone acque e si rese necessaria una ristrutturazione

Bioware ha già confermato di essere al lavoro su un nuovo capitolo della serie Dragon Age, ma a quanto pare bisognerà attendere un bel po’ di tempo prima di giocarci. Da diverso tempo circolano delle voci riguardo ad un presunto reboot dello sviluppo, resosi necessario per aggiungere delle funzionalità online. Nei giorni scorsi ha gettato ulteriore benzina sul fuoco Mike Laidlaw, il direttore creativo che ha lasciato la compagnia l’anno scorso.

Durante la Games Developer Conference 2018 ha dichiarato che la tabella di marcia interna è stata modificata e il quarto capitolo della serie Dragon Age è stato posticipato, poiché si è resa necessaria una ristrutturazione societaria di Bioware. Uno dei motivi per cui Landlaw lasciò la compagnia: “Volevo provare nuove sfide”, ha dichiarato, e l’allungamento del tempo di sviluppo non gli andò particolarmente a genio.

Mass Effect Andromeda si è rivelato una delusione, pertanto Bioware vuole essere sicura di non commettere gli stessi errori. Gran parte della forza lavoro, inoltre, è su Anthem, l’ambizioso progetto inizialmente previsto per la fine di quest’anno e posticipato al 2019. Tutto ciò, quindi, ha causato un sensibile rallentamento dello sviluppo di Dragon Age 4, per il quale dovremo pazientare

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com