Il primo concept di Splatoon aveva come protagonisti dei conigli

By Claudia Marchetto, giovedì, 22 marzo 2018 13:31 GMT

Durante il panel alla GDC di San Francisco, il produttore di Splatoon ha svelato che inizialmente i protagonisti erano dei conigli.

Hisashi Nogami, il produttore di Splatoon, ha tenuto una presentazione su come lui ed il suo team hanno sviluppato entrambi i giochi della serie. La prima cosa che progettarono fu un prototipo del gioco chiamato affettuosamente “Tofu”.

Splatoon

Il prototipo di Splatoon è stato creato da un team di dieci sviluppatori. Il loro obiettivo è stato di voler creare un gioco nuovo di zecca. Dopo sei mesi di lavoro, il team è riuscito a sviluppare le fondamenta di Splatoon.

Il nostro prototipo iniziale era abbastanza semplicistico“, ha affermato. “Bisognava spostare un personaggio a forma di cubo attorno a una mappa, utilizzando inchiostro nero o bianco. Abbiamo usato i cubetti perché erano facili da realizzare e alla fine li abbiamo chiamati blocchi di tofu “.

In seguito i personaggi divennero conigli.

I conigli erano sia bianchi che neri, facili da dividere in squadre. Abbiamo imparato anche che questi animali sono creature molto territoriali. Volevamo utilizzare inchiostri dai colori vivaci che avrebbero fatto un bel contrasto con il colore neutro dei conigli“.

In seguito però si è scelto di utilizzare come personaggi i calamari.

Dopo alcune discussioni abbiamo deciso che i calamari erano perfetti. Potevano muoversi rapidamente lungo le macchie d’inchiostro nuotando. Inoltre abbiamo deciso di renderli più ‘umani’, e così sono nati i nostri personaggi“.

Infine gli sviluppatori hanno deciso di creare nuovi tipi di armi utilizzate dai vari personaggi, in modo da attirare quante più persone possibili. Senza dubbio, Splatoon vanta un gran numero di fan ogni giorno, e ciò è anche grazie al coloratissimo mondo e ai simpatici personaggi presenti nel gioco.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com