L’ingegno degli hacker su PlayerUnknown’s Battlegrounds: progettate delle macchine e barche volanti in grado di uccidere gli avversari

By Claudia Marchetto, mercoledì, 21 marzo 2018 11:02 GMT

Qualsiasi cosa può essere usata come arma in PlayerUnknown’s Battlegrounds. Letteralmente.

Mentre la tecnologia anti-cheat di PlayerUnknown’s Battlegrounds continua ad evolversi, anche i metodi studiati dagli hacker sono in continuo sviluppo.

Mai prima d’ora nessun hacker è riuscito a permettere ai giocatori di utilizzare veicoli come vere e proprie armi. Nelle scorse settimane infatti, all’interno di PUBG è stato scovato un nuovo hack particolarmente sbalorditivo.

PlayerUnknown

L’hack consente di far volare le macchine e le barche scendendo in picchiata sui giocatori ignari uccidendoli di colpo. Apparso per la prima volta l’anno scorso, inizialmente si pensava fosse un problema tecnico a causa delle rarissime segnalazioni. Per qualche ragione gli hacker hanno deciso di riproporlo nuovamente. Ecco così che oltre a dover prestare attenzione agli avversari che sfrecciano lungo la mappa, i giocatori dovranno evitare anche auto e barche volanti.

Potete dare uno sguardo ai video di seguito che mostrano questo hack in azione.

Attualmente PUBG Corp non si è ancora espressa su questo fenomeno, ma siamo certi che il team si metterà al lavoro per eliminare questo simpatico ma fastidioso hack.

A proposito: sapete che la compagnia dietro al sistema di replay del gioco vuole inserire dei banner pubblicitari all’interno dei video salvati?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com