PlayerUnknown’s Battlegrounds potrebbe avvalersi del region-lock per migliorare il matchmaking

By Claudia Marchetto, venerdì, 16 marzo 2018 11:39 GMT

E’ possibile che venga fatto un test prossimamente per testare l’opzione region-lock su PlayerUnknown’s Battlegrounds in modo da migliorare il matchmaking.

Secondo un post su Reddit, che rimanda al comunicato ufficiale in coreano di PlayerUnknown’s Battlegrounds, è possibile che prossimamente verrà testato il region-lock. Questo perché, come si legge dal comunicato tradotto, molto spesso il matchmaking globale causa differenze di ping che dà problemi in seguito alla qualità del gioco.

Playerunknown

PUBG Corp. tuttavia terrà presente della cooperazione tra giocatori amici che vivono in regioni differenti. Giocare in un party con persone di regioni diverse non dovrebbe essere un problema.

Il region-lock era stato chiesto a gran voce dai giocatori in passato, soprattutto a causa dei cheater che sfruttano il ping per poter falsare le partite.

Finora l’annuncio è stato fatto solo in Corea e PUBG Corp. non si è ancora espresso per quanto riguarda il resto del mondo.

Recentemente PlayerUnknown’s Battlegrounds ha superato i 5 milioni di giocatori su Xbox One e per celebrare il traguardo ha regalato una speciale giacca commemorativa.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com