Overwatch: Blizzard conferma i nerf in arrivo per Sombra, ecco come cambierà l’Hacking

By Stefano Paglia, giovedì, 15 marzo 2018 12:42 GMT

L’Hacking di Sombra sarà più facile da contrastare per gli altri eroi di Overwatch

Blizzard ha confermato l’arrivo di una nuova patch per Overwatch con una serie di cambiamenti per Sombra atti a diminuire l’efficacia dell’abilità Hacking.

L’hacker messicana di recente ha ottenuto un buff delle sue abilità tramite un aggiornamento per migliorarne la viabilità in gioco. Il problema però, è che grazie alle modifiche apportate il tempo di esecuzione di Hacking è diventato di 0,65 secondi (contro gli 0,8 di prima), un lasso di tempo ritenuto dai giocatori professionisti troppo breve per poter reagire in alcun modo.

overwatch

Geoff Godman, lead designer degli eroi di Overwatch, ha annunciato sul forum ufficiale del gioco che con la prossima patch verranno apportati alcuni cambiamenti all’abilità.

Per prima cosa, quando Sombra interrompe l’esecuzione di Hacking a causa di eventuali danni subiti, partirà un cooldown di 2 secondi dell’abilità che quindi non potrà essere riutilizzata immediatamente.

Inoltre al momento è presente una finestra di tempo di 0,1 secondo al termine dell’esecuzione, durante il quale questa non viene interrotta se un nemico uscirà dalla linea visiva e o per via di abilità protettive o di fuga (come le bolle protettive di Zarya o il recall di Tracer). Questa verrà rimossa e sostituita con alcuni accorgimenti sul versante tecnico, in modo che sia più semplice evitare di essere hackerati.

Sempre rimanendo in tema Overwatch, la prossima settimana Brigitte potrebbe finalmente debuttare sui server live, mentre il rework di Hanzo potrebbe arrivare il prossimo mese.

Fonte

 

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com