Cartoomics 2018: record storico per la 25ª edizione con oltre 96.000 presenze

By Stefano Paglia, mercoledì, 14 marzo 2018 14:11 GMT

Cartoomics si confera la manifestazione fieristica ludico-culturale più importante del Nord Italia

Si chiude con il record di 96.000 visitatori la 25ª edizione di Cartoomics che anche quest’anno si è confermata la manifestazione fieristica ludico-culturale più importante del Nord Italia. Dal 9 all’11 marzo ha riunito negli spazi di Rho Fiera Milano editori, autori, registi e attori richiamando un pubblico sempre più variegato tra famiglie, collezionisti e appassionati di cinema, fumetti, videogiochi, giochi da tavolo e gli immancabili cosplayer e costumers di ogni età.

Tra gli appuntamenti più seguiti sono da segnalare gli UniVision Days – memorie del cinema, visioni del futuro promossi dall’Associazione UNIVIDEO – Unione Italiana Editoria Audiovisiva Media Digitali e Online, con il contributo degli Associati UNIVIDEO e del giornalista e critico Marco Spagnoli, responsabile editoriale della manifestazione. Nell’Home Video Village dell’area Cinema editori, registi e attori hanno incontrato addetti al lavoro, appassionati e curiosi per parlare di cinema da diversi punti di vista, dalle nuove tecnologie all’attuale stato dell’arte del settore.

Grande affluenza ed entusiasmo nello spazio dedicato a Tomb Raider, che sarà nelle sale cinematografiche italiane dal 15 marzo, dove gli appassionati hanno avuto l’occasione di scoprire anticipazioni, contenuti esclusivi e partecipare alla tappa finale del Virtual Reality Experience Tour di Tomb Raider, un viaggio virtuale con la tecnologia Samsung VR per essere trasportati nei luoghi suggestivi del film e in una realtà simulata fatta di azione e prove fisiche emozionanti. Grande folla entusiasta anche per lo spazio di Ready Player One con esperienze VR e giochi interattivi vari.

Cartoomics

Ben 110 le postazioni di gioco, con innumerevoli tornei dedicati a titoli mainstream del panorama videoludico (come Fifa, Overwatch, Pokémon, Mario Kart, Hesrtstone e altri), retrogaming, interventi di youtuber, dj set hanno caratterizzato la grande area Videogames, che quest’anno è stata superlativamente gestita da Mantus Gaming, è stata sponsorizzata da Sprite e ha visto la presenza per la prima volta di TechPrincess e Lenovo.

120 tavoli demo sempre pieni e gioco a volontà per grandi e piccini hanno caratterizzato l’area Games, dedicata ai boardgames, giochi da tavolo, giochi di ruolo, giochi di carte, che quest’anno si è ulteriormente ampliata ospitando ben 16 case editrici di giochi e – novità assoluta – un’Agorà appositamente dedicata a dibattiti e incontri (gestita da IoGioco, la nuova rivista italiana dedicata al mondo del tabletop, insieme alla redazione di The Games Machine) dove tante personalità del mondo ludico e videoludico si sono confrontate sulle novità del settore del gioco da tavolo e di ruolo, dei videogiochi e degli eSports.

Partecipazione ed entusiasmo al top anche per le coinvolgenti ambientazioni della saga di Resident Evil allestite da Umbrella Italian Division, che hanno trasportato il pubblico in un vero e proprio avamposto militare post apocalittico arricchito dal mezzo blindato Keijar-1, un carro armato perfettamente funzionante e munito di un lanciafiamme per la prima volta esposto a Cartoomics, per l’area Fantascienza, ispirata come sempre a Star Wars, ma quest’anno ancora più ampia e ricca di associazioni e fanclub, e l’area Action, con i due ring di wrestling gestiti e ICW e FIW, il grande tatami dedicato alle arti marziali, la grande arena dedicata ai combattimenti lasertag e il softair.

Infine anche il Palco CosplayCity si conferma ancora una volta tra le aree più frequentate della manifestazione, con più di 800 cosplayer che hanno partecipato agli ormai classici contest a premi del sabato e della domenica e a quello speciale ideato quest’anno per le cosplayer di Lara Croft.

Appuntamento alla prossima edizione di Cartoomics, 8-10 marzo 2019, Fiera Milano Rho.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com