Final Fantasy XV: alcuni utenti sostengono che la versione piratata vada meglio di quella Steam

By Giovanni Panzano, martedì, 13 marzo 2018 16:07 GMT

Continua la diatriba sulla differenza di prestazioni tra le varie versioni disponibili su PC di Final Fantasy XV: Windows Edition.

La versione PC di Final Fantasy XV: Windows Edition è uscita su Microsoft Store, su Steam e su Origin, dove è stato crackato addirittura prima dell’uscita ufficiale.

Negli ultimi giorni è in corso una sorta di guerra tra i vari possessori del gioco, visto che c’è chi sostiene che la versione Steam soffra di alcuni problemi a causa di Denuvo e chi ritiene che la versione Microsoft Store sia più veloce.

Oggi spunta una terza teoria secondo la quale è proprio la versione piratata ad essere la migliore in termini di prestazioni. Dopo alcuni test, infatti, sembra proprio che si carichi più velocemente e soffra meno di problemi quali lo stuttering. Anche il framerate pare più stabile a parità di impostazioni grafiche.

Insomma, se fosse vero sarebbe un altro duro colpo per i legittimi possessori di una copia del gioco, le uniche vittime della presenza di DRM sempre più invasivi.

Cosa ne pensate?

Fonte.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com