I giocatori di PlayerUnknown’s Battlegrounds lamentano gravi problemi a causa dell’ultima patch anti cheat

By Pablo Bernocchi, domenica, 11 marzo 2018 18:32 GMT

Secondo quanto riportato dai giocatori di PlayerUnknown’s Battlegrounds, l’ultima patch del gioco per bloccare i cheater causa rallentamenti vistosi e crash improvvisi di PUBG.

PlayerUnknown’s Battlegrounds

Nonostante l’avanzata di Fortnite Battaglia Reale, PlayerUnknown’s Battlegrounds è il terzo titolo dai guadagni più alti su Steam, come rivelato recentemente dal papà di Valve, Gabe Newell.

Tuttavia il recente aggiornamento realizzato da Bluehole per cercare di bloccare i giocatori scorretti sta causando molti problemi ai quelli che invece non utilizzano mezzi per barare a PUBG. Secondo molte lamentele dei giocatori, l’aggiornamento anti cheat sta causando la chiusura del gioco e drastici cali di frame rate che accentuano i problemi di un titolo che è noto per essere abbastanza pesante.

Bluehole si è espressa sull’argomento dichiarando di essere al corrente del problema ma che non ritirerà la patch. A quanto pare i problemi sarebbero causati da incompatibilità tra la patch e programmi eseguiti in background sul PC.

“Stiamo facendo del nostro meglio per risolvere i problemi” ha scritto Bluehole. “Stiamo cercando possibili software che entrano in conflitto con il nostro sistema anti cheat. Se non riuscite nemmeno ad avviare il gioco seguite queste indicazioni.”

Fonte PC Gamer.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com