Lo sviluppatore di Starpoint Gemini non è contento della CPU di Xbox One X

By Pablo Bernocchi, sabato, 10 marzo 2018 15:00 GMT

Xbox One X è la console attualmente più potente sul mercato ma gli sviluppatori non sono mai contenti e vorrebbero sempre più forza bruta a disposizione, come si capisce dalle dichiarazioni dello studio di Starpoint Gemini, Little Green Men Games.

xbox one x

Il processore di Xbox One X, secondo lo sviluppatore, è sproporzionato rispetto alla potenza della scheda video e della memoria che monta a bordo l’ultima console di Microsoft. A causa di ciò, una componente meno potente e quindi una macchina sbilanciata, lo sviluppatore Little Green Men Games ha spiegato che ci sono dei problemi e rispondendo a una domanda circa la ‘debolezza’ del processore ha raccontato di alcuni problemi durante lo sviluppo della versione Xbox del loro gioco.

“La CPU è una mancanza grande per noi” ha detto Zeljko Kos, CTO di Little Green Men Game. “Starpoint Gemini Warlords è ottimizzato rispetto a Starpoint Gemini 2 ma il numero delle astronavi e il gameplay impattano pesantemente sul processore. Non volevamo tagliare niente nella versione Xbox One X quindi abbiamo dovuto usare alcuni accorgimenti e pesantissime ottimizzazioni per ridurre il carico sul processore. 

In aggiunta il più grande problema per noi è stato non sovraccaricare il processore, avrebbe causato gravi problemi nei combattimenti più grossi. Tipo quando 100 astronavi affrontano altre 100 astronavi. E’ per questo che stiamo ancora lavorando all’ottimizzazione totale.”

Qui trovate un trailer del gioco.

Fonte Gaming Bolt.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com