PlayerUnknown’s Battlegrounds è il terzo titolo dai guadagni più alti su Steam

By Claudia Marchetto, venerdì, 9 marzo 2018 10:30 GMT

Newell ha collegato gli investimenti di Valve con il successo di PlayerUnknown’s Battlegrounds.

Durante una conferenza presso lo studio di Valve a Bellevue, Gabe Newell ha parlato del futuro dell’azienda in fatto di sviluppo hardware e software.

La ricerca sull’hardware e la tecnologia è stata un investimento sul futuro, ha dichiarato Newell. Ciò si ricollega tra l’altro al successo di PlayerUnknown’s Battlegrounds.

Questo investimento aiuta a fare cose positive anche all’interno dell’industria dei giochi. Si può avere quindi un gioco relativamente nuovo come PlayerUnknown’s Battlegrounds che monetizzerà rispetto agli altri titoli multiplayer. Inoltre la Cina è diventata un enorme mercato per lo sviluppo di giochi su PC. Ciò significa che PUBG può essere pubblicato in qualsiasi parte del mondo, rendendolo così terzo gioco più redditizio di Steam“.

PlayerUnknown

Newell tuttavia non ha parlato del fatto che è grazie anche ad altri aiuti non legati a Valve che il gioco di PUBG Corp può vantare un così grande successo.

Attualmente Valve è al lavoro su Artifact, un gioco di carte ispirato a Dota 2, ma Newell ha precisato che in cantiere ci sono altri grandi titoli che verranno svelati più avanti.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com