Gabe Newell: “Valve ricomincerà a sviluppare giochi!”

By Claudia Marchetto, venerdì, 9 marzo 2018 10:09 GMT

A quanto pare Valve era già “gelosa di Nintendo”. Ora l’azienda ha tutti i mezzi per sviluppare hardware e software contemporaneamente.

In una presentazione per il prossimo gioco di carte a tema Dota 2, ArtifactGabe Newell ha ribadito che Valve ha ricominciato a sviluppare giochi oltre al suo attuale elenco di titoli in multiplayer.

Tuttavia Artifact non è il solo gioco su cui Valve sta lavorando. In un AMA di Reddit nel gennaio del 2017, Newell aveva svelato che l’azienda era al lavoro su un gioco single player. Ed il mese dopo aveva annunciato di essere al lavoro su tre grandi giochi che sfruttano la realtà virtuale.

Newell ha svelato inoltre dei retroscena per quanto riguarda alcune periferiche hardware come SteamVR ed il visore Vive spiegando che la compagnia era preoccupata che il PC potesse diventare una “succursale” dell’iPhone. Così l’azienda è corsa ai ripari creando accessori che potessero controbilanciare il successo delle altre aziende.

Valve

Questi investimenti hanno significato un rallentamento sullo sviluppo di giochi, tuttavia Newell si dice soddisfatto di ciò che ha creato Valve.

La cosa positiva di Vive è che oltre ad aver evitato di creare un ecosistema chiuso come quello di iOS, ci ha dato l’opportunità di sviluppare sia software che hardware contemporaneamente. Siamo in grado di creare chip, o design industriale e così via“.

Newell infine non ha nascosto la sua “gelosia” nei confronti di Nintendo.

Quando Miyamoto inizia a pensare ad un nuovo capitolo di Zelda o Mario, la sua mente va anche al tipo di controller da usare, quali opzioni grafiche implementare, cose così. Può introdurre più funzionalità grazie ad esempio alla progettazione dei sensori di movimento, insomma, ha molta più libertà di scelta. Ed è una cosa che ci ha fatto ingelosire e di cui trarremo sicuramente ispirazione in futuro“.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com