Secondo le fonti più recenti, Call of Duty: Black Ops 4 potrebbe essere ambientato “in un futuro prossimo”

By Marcello Ruina, mercoledì, 7 marzo 2018 21:18 GMT

Call of Duty: Black Ops 4 sarà ambientato in un futuro contemporaneo e non in uno remoto.

Sebbene il nuovo Call of Duty non sia ancora stato ufficializzato, sembra che i rumor, le voci di corridoio e i rapporti degli insider, parecchio insistenti, lo stiano facendo per conto degli sviluppatori.

In mezzo a tutte le informazioni diffuse negli ultimi giorni, ora possiamo aggiungerne una nuova, legata al setting del prossimo capitolo.

A quanto pare, l’ipotetico Call of Duty di Treyarch, l’ormai scontato Call of Duty: Black Ops 4, sarà ambientato in un futuro prossimo, molto più simile al setting di Black Ops 2 (ambientato nel 2020) che non a quello di Black Ops 3, decisamente molto più futuristico.

Naturalmente, non sappiamo se questo rumor corrisponda a verità, come nemmeno se effettivamente il prossimo Call of Duty sarà il quarto Black Ops, quindi vi invitiamo a prendere tutto questo con le dovute precauzioni. Di certo, le fonti sono abbastanza sicure.

Cosa ne pensate? Gradireste, per Black Ops 4, un approccio “alla Black Ops 2“?

A proposito, sapevate che perfino una star della NBA avrebbe confermato l’esistenza di Call of Duty: Black Ops 4?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com