Streamer di Twitch ammette candidamente di aver ucciso un cane di proposito

By Stefano Paglia, giovedì, 1 marzo 2018 09:32 GMT

Una confessione che ha destato scalpore su Twitch e sui social

Twitch streamer Aqualadora

Simone Scott, conosciuta su Twitch come Aqualadora, nelle ultime ore sta ricevendo insulti e minacce di numerose persone dopo aver ammesso di aver ucciso un cane intenzionalmente.

La confessione è avvenuta mentre era ospite della diretta di un altro streamer, RajiPatel. Quando le è stato chiesto quale sia stata la cosa peggiore mai fatta nella sua vita, Simone ha risposto di aver ucciso un cane di quatto anni di proposito:

In passato ho lavorato come tecnico veterinario e una volta ho ucciso il cane di qualcuno intenzionalmente, nessuno lo ha mai saputo… voglio dire, era di una persona davvero pessima.“. Scott ha aggiunto che “anche il cane era proprio una merda”.

Il filmato originale è stato rimosso da RajiPatel, che con un messaggio ha dichiarato di essere contro gli abusi sugli animali e che la Scott non sarà più ospitata nel suo canale.

In seguito Aqualagamer ha dichiarato su Twitter che la confessione era solo una burla, del trolling. Considerando il tono serio dell’ammissione, tuttavia, è difficile credere che si sia trattato di uno scherzo di pessimo gusto. La ragazza non è la prima celebrità del gaming a finire sotto processo per uscite poco eleganti, basti pensare a Logan Paul.

Al momento non è ancora chiaro se Twitch prenderà dei provvedimenti nei confronti della Streamer.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com