Kimishima ha parlato dei problemi di scorte relativi alla stagione natalizia di Nintendo Switch

By Giuseppe Carrabba, domenica, 18 febbraio 2018 11:13 GMT

Tatsumi Kimishima, presidente di Nintendo e successore del compianto Satoru Iwata, ha di recente parlato dei problemi di scorte di Nintendo Switch riscontrati durante lo scorso periodo natalizio.

Nintendo Switch

Ecco di cosa ha parlato ai microfoni dei colleghi di Diamond.

Stando a quanto riportato dai colleghi di Eurogamer.it, Kimishima ha dichiarato che i problemi sono stati causati anche dalla (più che comprensibile) apprensione per le vendite che la console avrebbe fatto effettivamente registrare. L’iniziale proiezione annuale (aprile 2017) prevedeva un tetto massimo di 10 milioni di unità vendute, il che era già un azzardo visti i precedenti risultati ottenuti da Wii U.

Come se non bastasse, con l’uscita dei big come The Legend of Zelda Breath of the Wild e Super Mario Odyssey, le proiezioni hanno subito un aumento, arrivando a toccare un tetto di 14 milioni. Si tratta del 40% in più rispetto a quanto inizialmente previsto. Nintendo ha cercato di arginare il problema scorte rivolgendosi ad ancor più fornitori di materie prime.

Che cosa ne pensate delle sue parole?

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com