Rainbow Six Siege: ecco tutti i dettagli sulle creature che affronteremo in Outbreak

By Giovanni Panzano, lunedì, 12 febbraio 2018 17:53 GMT

Svelati i dettagli sulla minaccia alla base di Outbreak, l’evento PvE di Rainbow Six Siege.

A pochi giorni dall’arrivo di Operation Chimera e l’evento Outbreak sui test server, Ubisoft ha finalmente deciso di svelare tutti i dettagli sulle creature che affronteremo nel corso di questo primo evento a tempo PvE di Tom Clancy’s Rainbow Six: Siege.

Ecco di seguito tutti i dettagli pubblicati sul sito ufficiale del gioco:

Informazioni sugli infetti

Un parassita ha causato un’ondata di violenza e caos nella piccola cittadina di Truth or Consequences, New Mexico. Oggi sveliamo alcuni dettagli sui cinque letali profili in cui è possibile suddividere gli infetti dell’evento Outbreak.

In qualità di membri scelti di una squadra di tre operatori Rainbow, vi inoltrerete nella zona di quarantena per identificare la fonte dell’epidemia. Il parassita ha alterato i corpi degli infetti, conferendo loro capacità che vanno al di là dei normali meccanismi di difesa umani. Per riuscire nell’impresa, dovrete eliminare gli infetti, corrispondenti ai seguenti cinque, letali profili:

  • Grunt: I grunt sono nemici comuni che diventano particolarmente resistenti quando il parassita rileva presenze ostili. Per proteggere il suo ospite, il parassita ne corazza il corpo rendendolo più resistente ai colpi d’arma da fuoco. Si raccomandano cautela e furtività.
  • Arieti: Gli arieti sono paragonabili a delle bombe di prossimità semoventi in grado di far saltare in aria qualsiasi cosa incontri il loro cammino. Molto agili nei movimenti, non esitano un istante a gettarsi nella mischia o a creare brecce in pareti altrimenti indistruttibili. Si raccomanda di tenersene alla larga.
  • Soppressori: I soppressori sono un tipo di infetti relativamente raro. La loro principale abilità consiste nel far emergere spuntoni di corallo dal terreno, ferendo e immobilizzando i bersagli. I soppressori sono sempre in movimento e non consentono distrazioni. Si raccomanda di fare attenzione al momento di infliggere il colpo di grazia: in punto di morte diventano estremamente letali.
  • Distruttori: I distruttori non si possono certo definire discreti. Il parassita rinforza i loro corpi rendendo la pelle estremamente coriacea e praticamente invulnerabile ai colpi d’arma da fuoco. Sono anche in grado di abbattere intere pareti senza subire danni di alcun tipo.
  • Apex: L’apex si trova in cima alla catena alimentare degli infetti. Non aggredisce i nemici direttamente, ma manda loro contro ondate di nemici. Può inoltre lanciare proiettili accecanti, contrastabili solo da Finka e Doc. Questo avversario metterà a durissima prova le capacità di comunicazione e coordinamento della vostra squadra.

Come potete intuire dalla descrizione degli Apex, sembra proprio che il nome di uno dei 2 nuovi operatori sia Finka, probabilmente appartenente alla categoria di difesa e in grado di sfruttare le nanomacchine.

Comments

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com