Il producer di SNK Heroines parla della sessualizzazione delle lottatrici

By Pablo Bernocchi, domenica, 11 febbraio 2018 15:00 GMT

Il producer di SNK Heroines Tag Team Frenzy ha parlato durante un’intervista della inevitabile sessualizzazione delle protagoniste del picchiaduro.

Yasuyuki Oda ha concesso un’intervista a Game Informer e durante questa chiacchierata gli è stato chiesto come consideri la ‘sessualizzazione’ delle protagonista femminili del picchiaduro SNK.

Oda ha spiegato che sì vengono esposte parti del corpo femminile, ma non pensano di avere oltrepassato una certa soglia. Ci sono, ma loro vogliono spingere più sull’aspetto ‘cute’ delle cose, mostrare l’eleganza delle donne. Ha poi dichiarato che ritiene che il gioco sia adatto anche a coloro che potrebbero sentirsi intimoriti da troppa ‘carne in vista.’

C’è poi una ragione per cui hanno realizzato i costumi, che vi abbiamo mostrato ieri, proprio come sono stati fatti. Insomma non è gratuita la cosa. C’è una storia dietro ogni costume e ci sono dettagli che al momento non può condividere, ma giocando la modalità storia capiremo che i costumi sono adatti a determinate situazioni.

Ecco una galleria di immagini.

Fonte my nintendo news.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com