Capcom al lavoro su una nuova IP e una piattaforma eSports

By Pablo Bernocchi, domenica, 11 febbraio 2018 18:28 GMT

Capcom sta lavorando a una nuova IP e contemporaneamente ha intenzione di creare una piattaforma in house dedicata al fenomeno degli eSports.

capcom

Dopo avere ufficialmente ridimensionato la propria filiale di Capcom Vancouver, scelta che ha portato al licenziamento di 50 sviluppatori a cui va la nostra solidarietà e ha anche causato la cancellazione di un action adventure in terza persona che non era Dead Rising,  sembrerebbe che la software house stia lavorando a una nuova IP e, ma non sappiamo se le cose siano legate o meno, stia progettando una piattaforma eSports.

Kirk Black, il Vice President of Product Development di Capcom, ha infatti pubblicato su Facebook un post dove ha raccontato di essere tornato in azienda con l’obiettivo di ideare una piattaforma di eSports.

Attualmente sta guidando un team a Los Angeles, team che comprende specialisti di server e sviluppatori sia a Vancouver che in Giappone. Inoltre sta creando una nuova IP per la software house nipponica. Il post è volto alla ricerca di personale specialista in Platform engineering a Los Angeles.

Contattato dalla fonte della notizia ha confermato la ricerca e quanto scritto nel post del social network.

Fonte N4G.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com