In One Piece: World Seeker sarà possibile mettere a segno degli headshot come se fosse uno sparatutto in terza persona

By Antonio Izzo, venerdì, 12 gennaio 2018 13:22 GMT

L’ultimo numero del magazine giapponese Weekly Jump ha svelato alcune interessanti informazioni sulle meccaniche di gameplay di One Piece: World Seeker, il nuovo open world dedicato al celebre franchise di manga e anime.

One-Piece-World-Seeker_2017_12-10-17_004

A quanto pare, Rubber sarà in grado di mettere a segno dei colpi alla testa: mentre tenterà di fare ciò, la telecamera si sposterà alle sue spalle, esattamente come avverrebbe in un classico sparatutto in terza persona. È stato poi specificato che il simpatico pirata di gomma potrà allungare il suo braccio verso gli ostacoli (per avvicinarsi ad essi più rapidamente o per scavalcarli) e anche afferrare i nemici da lontano e attrarli a sé (in modo da attaccarli più facilmente), azioni già viste nel primo trailer ufficiale mostrato in occasione del recente Jump Festa 18.

One Piece: World Seeker sarà pubblicato in Europa nel corso del 2018 su PlayStation 4, Xbox One e PC. In Giappone, invece, arriverà esclusivamente sulla console di casa Sony.

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com