Le microtransazioni in Call of Duty: WW2, i cosiddetti COD Points, sono state rimandate di una settimana

By Marcello Ruina, martedì, 14 novembre 2017 18:55 GMT

Cambio di programma.

I COD Points, la valuta premium di Call of Duty: WW2, ovvero i crediti acquistabili con denaro reale, sono stati rimandati. I COD Points dovevano essere introdotti in Call of Duty: WW2 proprio oggi, com’era stato precedentemente annunciato da Activision. Tuttavia, il lancio è stato posticipato a settimana prossima.

Ora, i COD Points saranno disponibili (salvo ulteriori inconvenienti) a partire dal prossimo 21 novembre. Questa sarà anche il giorno dove verrà elargito il bonus di 1.100 COD Points a coloro che hanno acquistato il titolo in versione digitale.

Al momento, Activision non ha spiegato i motivi del rinvio, ma non è difficile indovinarlo: molto probabilmente, i problemi ai server e alla stabilità del multiplayer avranno avuto una discreta voce in capitolo, nonostante gli sforzi di Sledgehammer nel porre rimedio a questa situazione.

Cosa ne pensate? Secondo voi è stata una mossa saggia da parte di Activision?

Sapevate che anche i ragazzi giapponesi di Famitsu hanno accolto favorevolmente Call of Duty WWII?

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com