Perfect World continua con i suoi tagli: chiuso anche Runic Games, lo studio dietro Torchlight

By Marcello Ruina, venerdì, 3 novembre 2017 20:21 GMT

Un altro studio chiuso per scarsi guadagni.

torchlight

Il noto publisher Perfect World ha dato il via, proprio in questo periodo, ad una fase di ristrutturazione interna, con lo scopo di eliminare i rami meno produttivi ed evitare perdite.

Sfortunatamente, tale ristrutturazione ha causato la chiusura del team Motiga, gli sviluppatori di Gigantic, come vi avevamo riportato poco fa. Il motivo, naturalmente, è puramente economico: Gigantic non stava rendendo quanto preventivato dal publisher, il quale ha deciso di ridurre drasticamente il team che si occuperà di aggiornare il MOBA. Benché, effettivamente, non sia corretto parlare di chiusura, in quanto alcuni sviluppatori continueranno a lavorare al titolo, il destino di questo team sembra apparentemente segnato.

Diverso, invece, l’epilogo di un altro team di sviluppo: poco fa è stata diffusa la notizia della chisuura, totale e definitiva, di Runic Games, altro studio di Perfect World, noto per aver sviluppato la serie di Torchlight e il recente Hob.

Perfect World ha commentato, dichiarando che la chiusura dei due studi non è in correlazione l’una con l’altra (benché i motivi siano praticamente gli stessi), assicurando l’intenzione di continuare a supportare i suddetti titoli.

Non ci resta che augurare il meglio a tutti gli sviluppatori colpiti da questa sforbiciata.

Cosa ne pensate? Secondo voi Gigantic e Hob non hanno conquistato il pubblico perché inferiori alle aspettative? Oppure li ritenete dei titoli più che degni?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com