Il boss di Xbox è felice dei risultati conseguiti da Cuphead, ma ammette di non essere riuscito a finirlo

By Stefano Paglia, venerdì, 13 ottobre 2017 10:45 GMT

Phil Spencer, capo della divisione Xbox di Microsoft, è soddisfatto del successo ottenuto da Cuphead, anche se ha ammesso di non esserlo riuscito a finire.

cuphead_1920x1080

Effettivamente si tratta di un gioco che da parecchio filo da torcere ai giocatori, ma ehi, qui non si tratta di bravura ma bensì di tempo, il buon Phil è un uomo molto impegnato.

Pensavo di aver sconfitto tutti i boss a un certo punto, prima che il gioco venisse pubblicato. Ma a quanto pare mi sbagliavo. Ho viaggiato per quattro settimane di fila, quindi non ho avuto molto tempo per giocare. È una scusa.“, ha affermato Spencer in un’intervista con Gamespot. Gli stessi impegni che purtroppo, non gli hanno permesso di poter partecipare alle attività da endgame di Destiny 2 con il suo Titano.

Sono molto felice per lo studio. Hanno lavorato per lungo tempo sul gioco e stanno avendo molto successo dal punto di vista delle vendite. La reazione del pubblico è stata grandiosa.“.

Insomma MDHR ha lavorato a lungo e duramente su Cuphead, ma il risultato ha ripagato appieno gli sforzi.

Comments

Headlines

Cuphead

Phil Spencer

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com