Il boss di Xbox è felice dei risultati conseguiti da Cuphead, ma ammette di non essere riuscito a finirlo

By Stefano Paglia, venerdì, 13 ottobre 2017 10:45 GMT

Phil Spencer, capo della divisione Xbox di Microsoft, è soddisfatto del successo ottenuto da Cuphead, anche se ha ammesso di non esserlo riuscito a finire.

cuphead_1920x1080

Effettivamente si tratta di un gioco che da parecchio filo da torcere ai giocatori, ma ehi, qui non si tratta di bravura ma bensì di tempo, il buon Phil è un uomo molto impegnato.

Pensavo di aver sconfitto tutti i boss a un certo punto, prima che il gioco venisse pubblicato. Ma a quanto pare mi sbagliavo. Ho viaggiato per quattro settimane di fila, quindi non ho avuto molto tempo per giocare. È una scusa.“, ha affermato Spencer in un’intervista con Gamespot. Gli stessi impegni che purtroppo, non gli hanno permesso di poter partecipare alle attività da endgame di Destiny 2 con il suo Titano.

Sono molto felice per lo studio. Hanno lavorato per lungo tempo sul gioco e stanno avendo molto successo dal punto di vista delle vendite. La reazione del pubblico è stata grandiosa.“.

Insomma MDHR ha lavorato a lungo e duramente su Cuphead, ma il risultato ha ripagato appieno gli sforzi.

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com