Blizzard fa causa agli sviluppatori del clone cinese di Overwatch

By Giovanni Panzano, venerdì, 13 ottobre 2017 16:42 GMT

L’ennesimo clone cinese del gioco potrebbe non farla franca.

Non è la prima volta che un titolo particolarmente famoso in occidente venga brutalmente copiato in Cina, dove i cloni popolano il mercato locale e spesso, per problemi legali, non sono perseguibili dai creatori del titolo originale, spesso non disponibile in Cina..

Fortunatamente non è questo il caso di Heroes of Warfare, un clone per dispositivi mobile di Overwatch, che riprende in maniera palese tutte le meccaniche del titolo Blizzard.

Il gioco è infatti una copia spudorata dello sparatutto online a base di eroi, riprendendone le mappe, gli eroi e addirittura l’interfaccia, con un sistema di carte al termine delle partite praticamente identico.

Sembra quindi che Blizzard China e NetEase, azienda che si occupa di pubblicare il gioco in territorio cinese, abbiano fatto causa agli sviluppatori, chiedendo le scuse ufficiali e la chiusura del progetto.

È stata inoltre chiesta la rimozione del gioco dall’App Store ad Apple.

Cosa ne pensate?

Fonte.

Comments

Headlines

Heroes Of Warfare

NetEase

Overwatch

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com