La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra riceve il tag “gioco d’azzardo” su Steam

By Giovanni Panzano, mercoledì, 11 ottobre 2017 15:30 GMT

Continuano le polemiche sulle microtransazioni presenti nel gioco.

shadow of war

Negli ultimi giorni ci sono state tantissime polemiche sulle microtransazioni presenti negli ultimi giochi pubblicati o in dirittura d’arrivo.

Basti pensare a Forza Motorsport 7, Star Wars Battlefront II, Fortnite, Destiny 2 e, quello che più sta facendo discutere, La Terra di Mezzo: L’Ombra della Guerra.

Dopo alcune dichiarazioni che lasciavano intuire che le microtransazioni non fossero invasive, sono arrivate altre testimonianze che parlavano di una lunga sessione di grinding per i giocatori che decidono di non acquistare forzieri e vogliono sbloccare il vero finale del gioco.

Sembra ormai che gli utenti siano piuttosto infastiditi da questo atteggiamento dei publisher e degli sviluppatori, al punto che al momento, su Steam, una delle etichette popolari del gioco è “Gambling”, che tradotto in italiano significa “gioco d’azzardo”.

Dopotutto la meccanica dei forzieri non è così lontana da questa definizione e sempre più persone chiedono la rimozione di questi sistemi dai giochi in arrivo.

Cosa ne pensate?

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com