Diamo un’occhiata ai costumi di Injustice 2 rimossi perché troppo “spinti”

By Giovanni Panzano, lunedì, 25 settembre 2017 14:54 GMT

Molti utenti avrebbero preferito senza ombra di dubbio questa versione di Poison Ivy. 

Nelle ultime ore l’account Instagram di Gihon_Sihon, il Senior Character Artist presso NetherRealm Studios, si è arricchito di numerose immagini che mostrano alcuni dei costumi di Injustice 2 che non sono poi arrivati con la release finale del gioco.

Le immagini sono infatti state censurate poiché considerate troppo spinte e, in ognuna di esse, è possibile leggere un piccolo aneddoto dell’artista che ci spiega nel dettaglio sul perché della loro cancellazione.

Com’è facilmente immaginabile, la quasi totalità di questi costumi riguarda i personaggi femminili del gioco, che in casi come quello di Poison Ivy prevedevano armature davvero ridotte all’osso, in grado di coprire solo ed esclusivamente le parti intime e il seno, lasciando ben poco all’immaginazione degli utenti.

Tra le varie immagini possiamo anche notare un costume di Black Canary che ricorda vagamente quelli visti in Mad Max e un abito per Starfire che, come nel caso di Poison Ivy, avrebbe coperto ben poco.

Vi lasciamo quindi alle immagini in questione. Buona visione!

 

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com