Nintendo Switch potrebbe finalmente approdare in Cina grazie all’aiuto di Tencent

By Antonio Izzo, mercoledì, 20 settembre 2017 15:06 GMT

Il gigante cinese Tencent potrebbe aiutare l’ultima console della casa di Kyoto ad approdare in Cina.

nintendo_switch-600x271

Nonostante l’incredibile successo che sta riscuotendo in giro per il mondo, Nintendo Switch non ha ancora goduto di una distribuzione di massa in Cina, a causa della scarsa influenza della società giapponese da quelle parti. Un quantitativo limitato di console è stata messa in vendita negli scorsi mesi, ma nulla di rilevante.

La situazione potrebbe finalmente cambiare grazie all’aiuto della cinese Tencent, la società che possiede un gran numero studi di sviluppo specializzati in MOBA, tra cui Riot Games, autori del celebre League of Legends. Tencent, infatti, si appresta a pubblicare su Nintendo Switch il porting del MOBA Arena of Valor. Considerato l’enorme seguito, e soprattutto l’enorme influenza, su cui può contare in Cina, potrebbe finalmente persuadere il governo cinese a permettere la vendita di massa di Nintendo Switch.

Diversi anni fa, Nintendo già provo a varcare i confini cinesi con Wii U, ma l’operazione naufragò in fretta. Una versione modificata del Nintendo 3DS, l’iQue 3DS XL, ha invece effettivamente raggiunto la Cina, assieme a giochi come Super Mario 3D Land e Mario Kart 7.

Secondo l’analista di Macquarie Capital Securities David Gibson, il lancio in Cina potrebbe avvenire nel 2019, probabilmente durante il mese di marzo.

Staremo a vedere. Intanto le stime di vendita di Nintendo Switch crescono giorno dopo giorno. Secondo l’analista Keiichi Yoneshima, la console arriverà a 130 milioni di unità vendute entro il 2022.

Comments

Headlines

Arena Of Valor

Cina

League Of Legends

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com