Destiny 2: ecco le modifiche apportate da Bungie ai guanti accusati di contenere simboli non appropriati

By Giovanni Panzano, mercoledì, 20 settembre 2017 16:58 GMT

Scopriamo le differenze tra la vecchia e la nuova versione dei guanti incriminati.

road_complex_aa1_after_1

Qualche giorno fa vi avevamo parlato del particolare caso scoppiato su Destiny 2 e la presenza di un particolare simbolo legato ad un gruppo razzista.

Dopo una prima correzione da parte di Bungie, che sostituiva il modello dei guanti per il cacciatore contenenti il simbolo con quello di altri, ora è arrivata una soluzione definitiva.

Con la patch uscita nelle ultime ore, infatti, i guanti sono di nuovo disponibili e, come possiamo vedere dalle immagini, il simbolo d’odio è stato completamente rimosso.

Gli utenti possono quindi finalmente tornare ad utilizzare i guanti del cacciatore Road Complex AA1, molto apprezzati a causa della presenza di una lama sulla parte posteriore del braccio.

Vi ricordiamo che, al momento, è possibile affrontare il Cala la Notte sfruttando un glitch che permette di ottenere una quantità infinita di tempo per completare la missione con successo.

Fonte.

Comments

Headlines

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com