Un famoso giocatore sudcoreano di StarCraft è stato bannato per comportamenti inopportuni durante una diretta streaming

By Claudia Marchetto, lunedì, 11 settembre 2017 14:13 GMT

Il giocatore tramite un post apparso su Facebook nega qualsiasi accusa.

SeaShield

Come dichiarato da Team Liquid, Yum “Sea” Bo Sung è esonerato dal partecipare alla Afreeca Starleague Season 4 di StarCraft a causa di presunte molestie sessuali ai danni di una ragazza. L’incidente è stato trasmesso in diretta streaming, ma Bo Sung ha negato tutto.

Bo Sung è un popolare streamer coreano su Afreeca TV che gestisce anche Afreeca Starleague; in seguito all’increscioso incidente, Bo Sung è stato rimosso e sostituito.

Un utente Reddit SNM_Prist ha tradotto ciò che Bo Sung ha scritto su un post apparso su Facebook.

Non ho molestato o aggredito la ragazza apparsa nella diretta streaming con me. Sono un suo grande amico e ho fatto tante dirette con lei. Il nostro era una specie di copione; io dovevo darle fastidio e lei di rimando doveva picchiarmi. Il video che gira su internet fa parte di questo copione e non ha niente di sessualmente esplicito. Non sto dicendo che non ho fatto niente: ho bevuto molto e ho avuto alcuni comportamenti inopportuni che possono aver urtato la sensibilità degli utenti che assistevano alla diretta. La mia reputazione è stata rovinata a causa di questo video e ho intenzione di prendere un avvocato e querelare il giornalista che ha messo in giro questa voce“.

La ragazza tuttavia non ha rilasciato ancora nessuna dichiarazione.

Rimanendo in tema Starcraft: lo sapete che la versione remastered è disponibile su PC nel negozio Blizzard?

Fonte

Comments

Headlines

Afreeca Starleague Season 4

Afreeca TV

StarCraft

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com