Il server fan-run di World of Warcraft Legacy è stato chiuso dopo cinque ore dal lancio a causa di una lettera di diffida da parte degli avvocati di Blizzard

By Claudia Marchetto, martedì, 25 luglio 2017 10:35 GMT

Blizzard colpisce ancora.

blizzard

Il server Flemyst che fa parte di World of Warcraft Legacy è stato inaugurato venerdì scorso, voleva dare la possibilità a 5 mila utenti di poter provare l’esperienza della prima espansione, The Burning Crusade. Cinque ore dopo è stato fatto chiudere.

Secondo il creatore Gummy52 gli avvocati di Blizzard hanno consegnato una lettera di diffida presso casa sua il giorno stesso del lancio del server cessando in un attimo quattro anni di duro lavoro non pagato.

Sebbene sia successo tutto velocemente, la chiusura del server non è stata inaspettata. Blizzard ha una visione dei server Legacy che ricorda i server pirata. Però questa caccia al server non è uguale per tutti; mentre infatti Flemyst e Nostalrius sono stati chiusi, server come Scriptcraft, sempre di Gummy52, sono liberi di prosperare, così come il server Elysium.

La voglia di inserire nuovi server Legacy su World of Warcraft stuzzica da sempre Blizzard, anche se comunicati ufficiali non sono ancora stati presentati. Dovremo aspettare notizie dalla BlizzCon a novembre?

Rimanendo in tema di beghe giuridiche: avete notato una certa somiglianza tra il logo della Overwatch League e quello della Major League Baseball?

Fonte

Comments

Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com