Tetsuya Mizuguchi, creatore di Rez, crede che i videogiochi di oggi siano in grado di coinvolgere anche la massa

By Giovanni Panzano, sabato, 15 luglio 2017 18:30 GMT

Secondo lo sviluppatore è tutto dovuto all’enorme passo in avanti fatto dal punto di vista tecnologico. 

Tetsuya Mizuguchi

Tetsuya Mizuguchi, lo storico creatore di Rez e Child of Eden, ha iniziato la sua carriera come sviluppatore di titoli arcade presso SEGA.

In una recente intervista, lo sviluppatore ha dichiarato che proprio durante il periodo di lavoro presso SEGA ha compreso che i videogiochi possono andare ben oltre il semplice intrattenimento, trattandosi in alcuni casi di vere e proprie esperienze in grado di emozionare chi le sta vivendo.

“Vent’anni fa, quando stavo lavorando su titoli di corsa, non potevo immaginare in quale modo questi giochi potessero avere un impatto sull’emotività dei giocatori,” ha detto Mizuguchi.

“Tanto tempo fa non c’erano colori, solo puntini su uno schermo e dei suoni simili a bip. Ora possiamo esprimerci molto meglio, combinando così tanti elementi ed è genuinamente possibile arrivare a commuovere le persone.”

Lo sviluppatore dichiara anche di essere meno interessato al puro realismo nei videogiochi, mentre si dimostra molto più propenso a esperienze interattive più particolari.

“È noioso creare cose che puoi tranquillamente osservare nel mondo reale. Quindi la principale ragione per cui ho lasciato i racing arcade è perché il futuro di quel genere era verso il realismo, per rendere il gioco sempre più simile all’esperienza di guidare una vera automobile. Io voglio creare illusioni, intrattenere attraverso nuove esperienze, proprio come Rez.”

Siete d’accordo con Mizuguchi o preferite titoli realistici?

Fonte.

Comments

Headlines

Child Of Eden

Rez

Tetsuya Mizuguchi

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookie.
Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com